smalti termici

L’inverno è ormai alle porte e non c’è miglior stagione per utilizzare i colori termici, quindi abbiamo pensato di prepararvi questo tutorial!

Semipermanenti termici: partiamo dal cosa sono

Sono dei normali smalti semipermanenti che hanno, però, la peculiarità di cambiare colore in base al variare della temperatura.

Come si usano?
E’ semplicissimo!!! La procedura per la stesura è la stessa dei semipermanenti con la differenza che, soprattutto in questa stagione, potremo sfruttare al massimo questa loro particolarità! Perchè? Semplicissimo! Quando andremo a mettere i nostri semipermanenti termici, avremo come colore di base la versione “fredda”. Una volta a contatto con una fonte di calore, o semplicemente quando varia la temperatura delle nostre mani… Ecco la magia! Il colore cambia!
Pensate ai mesi invernali, dove abbiamo le mani fredde per gran parte del tempo… poi entriamo in casa, dove c’è un bel calduccio e WOW! Il colore del nostro smalto cambia!

E’ bellissimo, non trovate?

Clicca qui per il catalogo con gli smalti semipermanenti termici Onika

Ma partiamo con il tutorial, in modo da mostrarvi ancor meglio di cosa parliamo!!!

Materiale necessario

  • Base&Top Onika
  • Colori semipermanenti termici (per il tutorial n. 4)
  • Lampada UV
  • Olio per cuticole
  • Pads
  • Lima (per preparazione unghie)
  • Spazzolina

Procedimento
Preparare le unghie come di consueto, avendo cura di opacizzare bene tutte la superficie dell’unghia. Il risultato dovrebbe essere questo

Procediamo poi con la stesura del Base&Top, steso in strato molto sottile, avendo cura di passarlo anche sulla punta.

Catalizziamo in lampada per due minuti e passiamo poi, senza sgrassare, al colore.
Per questo tutorial abbiamo scelto un bel colore Viola che diventa fuxia!
Stendiamo un primo strato di colore molto sottile, e mettiamo a catalizzare in lampada per due minuti.

Una volta catalizzato, sempre senza sgrassare, stendiamo una seconda passata di colore, sempre in strato molto sottile e cercando di coprire bene anche la punta.
Come potete vedere, il lieve calore emesso dalla lampada UV ha già fatto cambiare il colore al nostro smalto!

Catalizziamo in lampada anche la seconda passata per 2 minuti e passiamo alla stesura dello strato finale di Base&Top. Stendiamolo in strato un pochino più abbondante (senza esagerare!), sigillando bene la punta e i laterali e catalizziamo in lampada per 2 minuti.

Una volta catalizzato procediamo con la sgrassatura!

Consiglio: Per ottenere un risultato ancora più brillante e lucido, utilizziamo l’olio cuticole al posto del cleaner! Mettiamo un pochino di olio cuticole su ogni dito e, con l’aiuto di un pad asciutto, strofiniamo l’unghia per eliminare lo strato di dispersione! Super brillantezza e lucidità assicurate!

Arrivederci al prossimo tutorial!

Smalti semipermanenti termici Onika. Clicca qui!