ricostruzione unghie 2017

Se hai bisogno di una manicure speciale, non devi perdere tempo, perché nel 2017 le unghie saranno vere protagoniste!  Ricostruzione unghie 2017, le nuove tendenze tutte per te in un solo articolo! Ricostruzione gel o semipermanente? Vediamo insieme le novità.

La ricostruzione gel e la copertura gel? Finish opaco e colori densi:

La moda quest’anno è molto chiara: via libera al finish opaco. Innovativo, particolare, ma anche molto sofisticato e un po’ fumoso, come la bellissima e misteriosa Londra. Sono state persino realizzate scocche per telefonini e moto in questo stile, e le auto opache sembrano essere le più apprezzate del 2017 negli autosaloni. Via libera quindi al finish grezzo e molto ricercato al tempo stesso, con un gel opacizzante apposito, da indossare sopra il gel colorato. Di che colori? Bianco latte, rosso bordeaux, grigio scuro, e perché no, anche nero! Questi i toni forti e di carattere per la nostra stagione più fredda.

Per la primavera, invece, via libera a fiori e rose in rilievo e a contrasto! Chiedere alla vostra onicotecnica renderà più chiaro il progetto, e accordandovi il risultato sarà davvero speciale! In estate, via libera a forme a mandorla, aguzze e ed eleganti, con colorazioni sgargianti per coloro che amano farsi notare: dal rosa neon al blu elettrico, il vero principe delle passerelle di Parigi, insieme al verde smeraldo. E per chi ama la semplicità? Il rosa geranio, intenso ma di classe. E poi l’intramontabile cannella.

Per le donne in carriera, ma anche per le signore che abbiano passato i quaranta, le unghie possono vestirsi di classe, e di un eleganza , scegliendo un grande classico, in estate come in inverno: il rosso fuoco, laccato, perfetto. Questo è l’unico colore del 2017 che può permettersi di essere lucidissimo.

Le tendenze per lo smalto gel semipermanente:

Lo smalto semipermanente, una buonissima alternativa alla ricostruzione in gel, per unghie al top per due settimane, lucide, ma più sottili e delicate. Le tendenze sulle colorazioni da scegliere per il semipermanente sono molto varie, ma varrà anche per questa manicure la regola delle passerelle: via libera al blu e al verde quindi, lucidi oppure opachi, per vere fashion victim del semipermanente. In fatto di smalto gel, però, dobbiamo accennare anche alla moda del french manicure: unghie al naturale, raffinate, con lunetta bianca candida. E per le più audaci, al posto dello smalto bianco, scegliere il nero, il rosso fuoco o borgogna. Risultato: un effetto davvero glam chic.

Certamente il semipermanente dura di meno rispetto alla ricostruzione unghie, e per questo il ritocco deve essere eseguito dopo due settimane: motivo in più, per giocare coi colori! Un consiglio top: alternare due sfumature contrastanti sulle unghie. Sì, avete capito bene: una grigia e una rosa, per esempio, per stupire, con classe.

Per una nail care al top:

Dopo aver parlato delle tendenze top del 2017, spendiamo qualche parola per la cura delle nostre unghie, in modo da rendere sempre perfetto ogni lavoro.

Prima di tutto, l’idratazione: meglio scegliere una crema lenitiva in inverno, e a base di talco in estate. Le cuticole devono essere spinte leggermente indietro con l’aiuto di un bastoncino di legno d’arancio.
Il tocco finale? Un po’ d’olio idratante per cuticole. E il gioco è fatto!